Crea sito

Valerio Giannoni, esce il videoclip di “Giro di vita”

“Giro di vita” è il singolo estratto dal nuovo album di Valerio Giannoni, “Ciechi fantasiosi”.

La canzone racconta l’amore, inteso non come circostanza, ma come “il muto senso” che muove ogni cosa, è protagonista dichiarato o nascosto tra i versi e la musica leggera e trascinante.
Al video hanno partecipato i musicisti amici che hanno suonato con il cantautore romano nell’album: Marco Capotosto, Massimiliano Lostumbo, Lorenzo Vitale.
Dopo il debutto artistico con “Fantautore”, il cantautore romano torna con un interessante album che entra di fatto nel grande cantautorato italiano.
“Ciechi fantasiosi” è il nuovo progetto musicale di Valerio Giannoni.
In questo secondo album, i testi dei brani raccontano uno sguardo curioso sulla vita e su un senso profondo e mimetizzato nella musica, ma anche una mano che ne stringe un’altra in segno di sostegno e presenza.
La scuola cantautorale romana si affaccia a tratti, stimolando la riflessione in un ascolto ironico e leggero.

L’album è presente sui più importanti distributori digitali e streaming.

Spotify – CD Baby – Amazon – Itunes – Google Play

Credits album:
Valerio Giannoni: voce, chitarra acustica, tastiere
Marco Capotosto: batteria e percussioni
Lorenzo Vitale: basso
Massimiliano Lostumbo: sax
Enrico Cori: violino

Bio:

Valerio Giannoni è un cantautore romano. Come tanti, inizia a suonare la chitarra in diverse cover band, covando la voglia di dire qualcosa di proprio. Nel 2011 fonda Fantautore, progetto cantautorale che lo vede come musicista e autore dei testi di alcuni brani. Nel 2013, la curiosità e la voglia di provare qualcosa di nuovo fanno sì che il progetto evolva nella strada solista.
Il suo primo album, autoprodotto nel 2014 e contenente 7 brani, onora proprio la formazione d’esordio e prende il titolo “Fantautore”. Si alternano diversi generi e temi trattati, pur mantenendo uno stile diretto nella scrittura e pulito negli arrangiamenti.
Il secondo album è del 2018 e si intitola “Ciechi fantasiosi”. Anche in questo caso, l’album è composto da 7 tracce, ma, sebbene lo stile sia quello del primo, si può percepire una maggiore maturità nelle parole e nel contesto musicale in cui sono inserite.

Close
Social profiles