“The Match”, fuori il nuovo singolo di Claudia Is On The Sofa

The Match è il nuovo singolo di Claudia Is On The Sofa, in uscita il 22 Aprile per Riff Records e la label berlinese Solaris Empire.
Composto dalla cantautrice dal cuore americano e prodotto da Alessandro “Asso” Stefana (che collabora tra gli altri con Pj Harvey e Vinicio Capossela), il brano è il primo di due singoli che raccontano I’m not: “ciò che non sono e ciò che non voglio essere”.

Come spiega Claudia: “The Match è un incontro e uno scontro tra me e me, tra me e te, tra ciò che voglio e ciò che posso, tra ciò che desidero e ciò che accade. È il momento in cui mi chiedo: sei sicura di voler fare sul serio? Non sono una dea nemmeno una diva, perché so colpirmi e so baciarmi”.

The Match nasce nel silenzio, negli spazi definiti e insieme infiniti della musica da sofà in cui il sound essenziale e crepuscolare del mellotron e della chitarra baritona si intrecciano con l’intimità di una voce eterea e ipnotica.
Questo brano è frutto di un percorso sviluppatosi lungo il filo di una ricerca che ha portato Claudia a ritirarsi in un luogo speciale, in inverno, cullata solo dalle nubi che si frangevano fra le montagne, in ascolto del paesaggio sonoro fuori e dentro lei.

“Solo io e il silenzio. E questo bastava. Il risultato sono canzoni suonate, cantate e sentite, per quello che sono, lasciando parlare i silenzi”.

L’essenzialità dei brani è stata colta e valorizzata da Alessandro “Asso” Stefana, produttore dei due singoli, registrando ogni strumento in diretta, tenendo alta l’attenzione al suono e alle atmosfere in cui immergere l’ascoltatore.

Un inno a riconoscersi anche in ciò che non ci piace o non piace agli altri. Un riconoscersi nel prima e nel dopo, nella consapevolezza del presente.

“Non sarò una brava moglie o una madre e nemmeno una romantica canzone d’amore. Lo so, potrei anche fare meglio, ma questo è il mio match e non mi spaventa”.

Cantautrice dal cuore americano. Imbracciando la sua fidata chitarra Emmylou Ribs, Claudia Is On The Sofa canta gli attimi e i silenzi, il frastuono e il ruggito, li porta sospesi a chi ama ascoltarli.
Il disco di esordio Love Hunters (Gibilterra Management) e l’album Time Of Me (Hashtag) fanno conoscere e apprezzare la cantautrice lungo tutta la penisola e per l’Europa.
Da Berlino alla Puglia, racconta le vite raccolte per strada. I suoi palchi sono laghi, teatri, piccoli e fumosi club, grandi festival.
In uscita ad aprile il primo dei due nuovi singoli prodotti con Alessandro “Asso” Stefana (che collabora tra gli altri con PJ Harvey e Vinicio Capossela) con la label Riff Records e la berlinese Solaris Empire.
Apre concerti ad artisti che hanno segnato la storia della musica come Thurston Moore dei Sonic Youth e a cantautrici come Joan As A Police Woman, oltre a musicisti come Scott Matthew, Richmond Fontaine, Hugo Race, Sondre Lerche, Steve Wynn, Dillon, Omar Pedrini, Paolo Benvegnù, Cesare Basile, Federico Fiumani, Marco Parente e molti altri.
Collabora a dischi di cantautori e band italiane: Omar Pedrini nel suo Che ci vado a fare a Londra?, Giorgio Tuma In the morning we’ll met, Alberto Nemo in Futuro semplice, Marco Franzoni e Manuele Zamboni La signora marron e collabora con artisti internazionali come Nori Ubukata.
Claudia Ferretti sperimenta, esplora, trova nuove vie nel suo percorso musicale, collabora con artisti figurativi come Stefano Ogliari Badessi, sino a sonificare i dati delle galassie insieme a scienziati con SoniCosmos, per tornare sempre in fine sul suo sofà: quel vento sottile che porta sempre a casa. La musica di Claudia Is On The Sofa è vita, incontro e racconto.