The.Kid – “Captive State”

Ci sono artisti che non amano rischiare e di conseguenza scelgono una strada musicale sicura, più commerciale possibile e quasi sempre scontata, fortunatamente non è il caso di The.Kid che nonostante calchi una corrente elettronica anni ’90, con il suo nuovo singolo “Captive State”, riesce a proporre un prodotto fuori dai soliti schemi di produzione, andando di fatto a creare un brano che già ad un primo ascolto risulta vincente e convincente.
Un brano suonato con intelligenza, con testa e cuore con l’intento riuscito di fondere alla sua linea electro anche suoni di chitarre e dei bassi che conferiscono corporatura e calore.
The.Kid convoglia tutte le sue precedenti esperienze musicali in questo suo nuovo viaggio che propone soluzioni vecchio stampa, unite a quelle attuali del classico rap parlato ed è proprio questa soluzioni che conferisce la giusta originalità al brano regalano all’ascoltatore qualcosa, finalmente, di diverso.
A volte la vita ci mette davanti a sfide insormontabili, sfide che The.Kid con “Captive State” riesce con facilità disarmante a farle sue e trarne il meglio.
Un ottimo artista da seguire, consigliato a chi è alla ricerca di nuova linfa musicale.

Streaming – https://open.spotify.com/album/79SOH0Km4wCkhSOeB7q2eP

REDAZIONE