Teo gfo – “Il Colore Mancante”

Si narra che in questa città la musica permetta di ritrovare il proprio sole interiore. Ma piuttosto… Parlami di te, qual è il tuo Colore Mancante?

“Il Colore Mancante” è una successione di vecchie diapositive, che poste su uno sfondo musicale ci trasportano in un viaggio alla ricerca di un amore ormai sbiadito

“Il Colore Mancante” , terzo singolo di Teo gfo, è un lavoro improntato su uno stile scanzonato che mette in risalto un pop rock italiano originale.

Teo mette a frutto tutta la sua vena musicale che rende l’ascolto breve ma intenso con dinamiche lineari dove la chitarra pizzicata è la protagonista della scena, ben sostenuta da una linea vocale che riesce a sostenere il brano senza complicarsi la vita, ma completando un quadro piacevole all’ascolto.

“Il Colore Mancante” è un singolo finemente elaborato per esternare emozioni e sonorità coinvolgenti all’ascolto fatte con il giusto dinamismo e concentrazione di suoni.

Riguardo “Il Colore Mancante” l’artista sottolinea: “Non è per forza una persona, può essere anche uno stato d’animo o un ricordo… È un qualcosa che per te è stato significativo, meraviglioso, e che però rimane vincolato all’effimero! È qualcosa che vorresti fosse ancora tuo, ma d’altra parte sai che la sua bellezza risiede proprio nell’attimo sfuggente… Come l’aurora. È qualcosa che per la sua caratteristica passeggera non puoi più vedere ma puoi continuare a percepire, amare ed immaginare ad occhi chiusi; una sorta di nostalgia”

Spesso le cose semplici sono quelle più difficili da fare ma Teo è riuscito a creare qualcosa di vivo e sicuramente papabile per gli amanti di quel pop rock spensierato e leggero.