“Settembre”, arriva il videoclip del nuovo singolo di Claudio Cirillo

Il mese di settembre chiude l’estate e, con la ripresa di tutte le attività, diventa per molti anche l’occasione per riflettere sugli obiettivi già conseguiti e su quelli da conseguire. È questo il tema proposto da Claudio Cirillo nel singolo intitolato proprio Settembre, nono estratto da 365 (ESCE L’ALBUM “365” DI CLAUDIO CIRILLO, PROGETTO CHE RACCONTA 12 MESI IN 12 BRANI – Isola Tobia Label), lavoro discografico autoprodotto acquistabile nei digital stores e, anche in copia fisica, su www.isolatobialabel.com/chiosco.
La canzone, contraddistinta per sinestesia dal colore bordeaux, è accompagnata da un videoclip diretto da Lorenzo Valori e disponibile su YouTube al link https://youtu.be/D2ujUtcgIsY.
Nel canale dell’artista sono inoltre stati pubblicati, tra gli altri, i video prodotti da Menzaparola per i singoli Gennaio, Control Z, Marzo, Giro Nero e Più di lei, la clip di 1 d’aprile e i lyric video di Con te e Ferragosto, quest’ultimo girato per le strade di Roma. Il brano infatti, cantato in romanesco e abbinato al colore arancione, è dedicato alla bellezza della Capitale – città natale del cantautore – che si apprezza maggiormente quando è semivuota per via delle ferie estive.
L’arrangiamento di Settembre è basato principalmente sull’utilizzo della chitarra acustica e, come per Ferragosto, è caratterizzato per lo di più da strumenti reali e da pochi sintetizzatori o samples.

«Sin da quando si comincia ad andare a scuola, il mese di settembre costituisce sempre un nuovo inizio – spiega Claudio riguardo al nuovo singolo – con la differenza che, finito il percorso scolastico, la scuola diventa la vita. All’arrivo di questo mese quindi, pur essendo ormai io adulto, mi sento ogni volta un po’ quella pressione da primo giorno delle Elementari, sentimento che ho voluto esprimere sia nel brano che nel video».

VIDEOCLIP

Il videoclip del singolo Settembre, per la regia di Lorenzo Valori, alterna momenti di vita quotidiana tipici della fine dell’estate – il ritorno alla routine giornaliera, il lavoro, le uscite serali – e scene riprese in un’aula di un istituto scolastico, dove Claudio Cirillo suona fra i banchi diversi strumenti musicali.

Claudio Cirillo – Settembre3 views

Credits
Autore e Compositore CLAUDIO CIRILLO
Produttore e arrangiatore FRANCESCO PISCIOTTA
Mix e Master NMG RECORDING STUDIO
Foto di copertina LAURA SBARBORI

BIO CLAUDIO CIRILLO

Cantautore e polistrumentista, Claudio Cirillo ha iniziato la sua carriera dapprima soltanto come musicista, avvicinandosi in un secondo momento anche al canto. È diplomato in Chitarra Acustica Fingerstyle alla Scuola acustica di Roma e ha frequentato il Saint Louis College of Music con indirizzo Jazz, studiando contemporaneamente batteria e pianoforte. Si è inoltre formato al conservatorio di Santa Cecilia (triennio in Chitarra Jazz) e all’accademia Studio 5 di Roma (corso di Canto).
Ha cominciato ad esibirsi dal vivo molto presto e dal 2018 al 2020 ha viaggiato per l’Europa come artista di strada ‘one man band’ girando per Germania, Olanda, Svezia, Inghilterra, Scozia, Repubblica Ceca, Spagna e Portogallo.
Le varie esperienze live e di ascolto – determinante quello dei brani di Fred Buscaglione e del chitarrista Tommy Emmanuel – hanno contribuito a far maturare in lui uno stile caratteristico, che mette insieme canzone e dialogo con l’ascoltatore, in un passaggio sfumato agevolato dall’uso a incastro dei suoni di musica e parole.
Nel 2017 presenta il suo singolo d’esordio Bellezza d’Oriente sul Red Carpet del Festival di Sanremo; con questa canzone si aggiudica nello stesso anno la vittoria nella categoria Cantautori all’Acoustic Guitar Village di Cremona e arriva finalista al contest Primo Maggio Next 2020. Fra gli altri riconoscimenti ottenuti ci sono il terzo posto al Fiuggi Guitar Festival (sezione chitarra acustica) nel 2015 e al Campionato Cantautori2018/2019 di Roma. È stato invece semifinalista nel 2018 all’Umbria Voice Music Festival e nel 2019 al Premio Bindi e al concorso Non è mica da questi particolari che si giudica un cantautore.
A ottobre 2020 ha pubblicato il suo primo EP Puzzle (autoprodotto), 5 tracce per raccontare le diverse sfaccettature dell’amore con un tono fresco e leggero, sebbene riflessivo e poetico. Il filo conduttore dell’opera, come suggerisce il titolo, è quello delle diversità sotto ogni forma che tuttavia, se messe insieme, possono dare vita a un’unica immagine. Anche il sound di questo lavoro nasce, non a caso, dall’intreccio di sonorità molto differenti tra loro, quali ad esempio il jazz, il pop e la bossa nova.
Nel 2021 è stato invece l’artista scelto di Agricooltour, festival itinerante organizzato da Isola Tobia Label in tutta Italia con l’obiettivo di portare la musica cantautoriale nei luoghi di produttività rurale e di bellezza paesaggistica normalmente non battuti da eventi artistici.
Nel 2022 è uscito il suo album d’esordio 365 (autoprodotto), progetto che attraversa i 12 mesi dell’anno in 12 brani, nei quali il cantautore romano propone la sua personale visione di vicende quotidiane comuni a molti di noi.