Sativa Rose pubblica il nuovo singolo “Il Gioco”

“Il Gioco” è il nuovo singolo di Sativa Rose disponibile da oggi 10 aprile su Spotify e tutte le principali piattaforme streaming per Grifo Dischi.

Il progetto Sativa Rose viene fondato a Roma da Alessio Mazzeo sul finire del 2012. Nel 2013 fanno la loro partecipazione ad Area Sanremo, presentando l’inedito “Linguaggio Superficiale”, che si fermerà alle semifinali del concorso. In seguito a un periodo di stop di quasi cinque anni – dovuto a un Bachelor Degree in Popular Music alla Chichester University prima e a un Master of Music alla LUISS poi – il progetto rinasce sul finire del 2017, con una consapevolezza ed una maturità maggiore. Dopo una lunga serie di live escono due singoli, “Sciarada” e “P-XYZ”, entrambi registrati presso il Mono Studio di Milano, che vedono Massimiliano Santori alle batterie e la preziosa collaborazione di Enea Bardi alla produzione (già Thegiornalisti e Canova) e di Federico Dragogna (Ministri). I due lavori hanno una buona accoglienza di pubblico, e portano il progetto ad affrontare il suo primo tour, che si protrae fino alla fine del 2018. A partire da gennaio dell’anno seguente, Alessio Mazzeo, come Sativa Rose, è spesso ospite di serate musicali, all’interno delle quali propone materiale inedito, in uscita quest’anno. L’ultimo singolo “Milano Nord”, uscito lo scorso 13 marzo, rappresenta un nuovo capitolo di maturità artistica per Sativa Rose.

“Il Gioco” è un brano pregno di contaminazioni di generi: urban e indie-pop formano lo scheletro su cui l’autore riesce a costruire un racconto personale attraverso un linguaggio poetico e al contempo diretto. Il basso incalzante della strofa apre la strada al ritornello catchy e melodico, che senza dubbio si stampa nella mente dell’ascoltatore.

“È il gioco della vita, con le sue dinamiche. In cui spesso si fa una passo avanti per poi farne due indietro, come sopraffatti da una scala di valori malata. Questo appiattimento disilluso crea un senso di oppressione, dal quale credo molti vorrebbero fuggire.”

Il brano è stato scritto e composto da Alessio Mazzeo, prodotto da Marta Venturini presso Studio Nero a Roma, mixato da Christian Valente e masterizzato da Andrea De Bernardi presso l’Eleven Mastering Studio a Milano. L’artwork è a cura di Enea Fiorucci.

Streaming – https://open.spotify.com/artist/4bI2Dg0jL0XV14QAHXVuce?si=75wGPUO4S-C7nE4bed2RSg