Ritorno discografico per Stefano Gabrielli, con il concept album “Radici”

L’album ha come filo conduttore la ricerca di citazioni di altri artisti che hanno fatto la storia della musica, e che rappresentano le radici musicali dell’Artista.
Così, DIMINUENDO è chiaramente un richiamo ad Innuendo dei Queen che ricorda vagamente come atmosfera, assieme al binomio chitarrista\orchestra alla Malmsteen.
Le ultime 6 note di OLTRE LA FRONTIERA sono le stesse del riff di entrata di Aqualung dei Jethro Tull.
SCOGLI è ispirato al suono della famosa tournée De André – PFM fine anni 70, mentre DUE SOLI ha un arrangiamento moderno, con tastiere “ambient” e richiamo alla chitarra di Robert Fripp in Heroes di David Bowie.

Biografia

Stefano Gabrielli è un musicista “Figlio del lock down”.
Durante la pandemia e relative limitazioni, l’Artista ha ripreso in mano la chitarra che aveva lasciato come soprammobile di lusso negli ultimi 13 anni ed è così che un periodo negativo si è trasformato come un’occasione per immergersi nuovamente in un progetto musicale.