“Ridicolo”, fuori il nuovo singolo di Federico Baldi

Bergamasco d’origine, Federico si trasferisce a Roma nel 2017 per frequentare l’Accademia d’arte drammatica, dove si diploma come attore nel 2021.
Le sue influenze principali provengono dal teatro contemporaneo, dal cantautorato e dal rap poetico.
Innamorato della parola da sempre, inizia a cercare una strada espressiva a cavallo tra la canzone e il teatro, per evadere dalla nicchia teatrale e provare a contaminare un pubblico più eterogeneo.
I suoi brani mettono al centro le parole e utilizzano stili musicali diversi per arricchire ogni storia con il colore più adatto. Dopo la pubblicazione di “Non è un dissing”, un pezzo ironico di slam poetry sull’industria musicale contemporanea, “Ridicolo” è il suo primo singolo.

L’esordio musicale del giovane cantautore nasce dal crescente fastidio per la stasi collettiva degli ultimi anni. In tale ottica, la vis polemica del testo e le sonorità dance del ritornello sono strumenti per scuotere il torpore generale.
“Ridicolo” è un richiamo vitale a riappropriarsi del dionisiaco in un mondo che ci vuole sempre più spenti, divisi e innocui. È un invito ad unirsi e a concedersi ancora di divertirsi e “depensare”, per tornare poi alla vita razionale più leggeri e più liberi. A costo di sembrare, pervasi dalla gioia momentanea, ridicoli.