Ren Zen annuncia l’uscita mondiale del disco “Se ascoltassi”

È uscito in tutto il mondo l’album di Ren Zen dal titolo “Se ascoltassi”. La raccolta cantautorale dello scrittore triestino, trapiantato nella capitale, presenta varie sfumature fra pop, rock ed elettronica ed è stato prodotto da ‘Canzoni Inedite’ di Roma e dallo stesso autore, che firma musiche e testi degli undici brani, arrangiati assieme a Marco Di Martino e mixati da Marco Canigiula, che ha curato anche la grafica.

Il formato CD è disponibile presso l’autore e si può ordinare sulla pagina FB http://www.facebook.com/RenZenOfficial/, mentre i singoli e l’intera opera sono scaricabili su tutti gli store presenti in rete, fra cui iTunes, YouTube, Deezer, CdBaby.

Il filo conduttore dell’album è l’ascolto, quel approccio Zen cui è approdato l’autore dopo anni di studi e ricerca spirituale. Ogni brano, seppur trattando diverse tematiche (fra cui il rapporto genitori/figli e il disagio delle nuove generazioni) invita alla consapevolezza, alla presenza nel qui ed ora in una sorprendente varietà di stili, tenuti assieme dalla voce baritonale e originale dell’interprete. Il primo singolo è “Electrozen” canzone quasi dance già in rotazione radiofonica.

Tracklist

01. Electrozen
02. Voglio parlare a te
03. L’arte povera
04. Giovane Giulio
05. Se ascoltassi
06. L’anima nel cemento
07. Amico fidati
08. La luna incomincia a chiedersi
09. Canto di primavera
10. Le comete sognano
11. Questo momento

Biografia

Ren Zen arriva a quest’opera dopo un lungo cammino che parte dai 7 anni di pianoforte classico e passa per il percorso letterario e filosofico, il gruppo acustico ‘Stati ALTerati, la Scuola di Musica 55 di Trieste, una serie di registrazioni in vari studi italiani, l’esperienza al CET di Mogol, la realizzazione di video ed una serie infinita di incontri culturali e interventi musicali in locali, associazioni, teatri. Scrive e pubblica poesie, pensieri, prose, affiancando la produzione letteraria e musicale a un costante impegno nel campo della formazione. Pubblica una ventina di opere e si avvicina gradualmente allo Zen soprattutto attraverso la via poetica. Dopo una decennale attività nel mondo associativo e aziendale, decide di promuovere una filosofia di vita legata alla semplicità, senza rinunciare a conferenze, seminari e incontri individuali volti ad una sintesi personale che tiene saldamente al centro Uomo e Natura, nella pienezza di una vita volta al benessere, all’armonia e alla verità dell’essere. Considera il respiro e la meditazione come elementi essenziali per la conoscenza dell’universo, il raggiungimento della pace interiore e la creazione consapevole che, partendo dall’intuizione, trasforma il mondo.

Streaming https://open.spotify.com/album/4ClvUbZKBBAd1idYF9VBS3