Puro Veneno – “Questo disco mi è costato una fortuna”

Nuova e piacevole realtà musicale che costruisce le sue basi su del buon alternative rock, fluido e rilassante all’ascolto, dettagli che si possono riscontrare nell’album di debutto dei Puro Veneno, “Questo disco mi è costato una fortuna”.
Le dieci tracce, danno subito l’idea dello spessore tecnico e compositivo della band andando a proporre strutture interessanti che determinano dinamica e corpo.

Una linea retta, dove la band si diverte a “disegnare” ritmiche di vario genere così dà conferire una buona dinamica al percorso evitando quello stato di monotonia che si potrebbero avvertire durante l’ascolto.

Si passa da brani decisi ed intensi come “In mezzo al mare”, passando a proposte più morbide, ad ulteriore testimonianza della versatilità del gruppo e di come si sappia destreggiare nel proprio ambiente musicale. “Questo disco mi è costato una fortuna”, è un album tenuto vivo da sonorità ricercate e da una bella linea vocale che esalta ed evidenzia il resto degli strumenti regalando un ascolto dal notevole impatto sonoro.
Un prodotto a nostro avviso, di nicchia, interessante, per gli amanti del genere rock classico di quello suonato con cura e passione, senza troppi tecnicismi perchè alla fine dei conti le cose più semplici sono sempre quelle più difficili a fare ed in questo caso le più riuscite.