Oscar di Mondogemello – Nero (Recensione)

Ivan Borsari ( Moniker Oscar di Mondogemello) è un artista che propone un cantautoriato definito un pò atipico costruito su synth, chitarre e loopstation. Il musicista italiano che dopo venti anni di batteria passa al ruolo di songwriter, propone un album difficilmente catalogabile e dunque con un buon tasso di originalità e pubblica la sua ultima fatica dal titolo Nero, per Tempura Dischi/Porcoggiuda Music File. Nove tracce rigorosamente in Italiano che rasentano un Alternative Melodic Rock. Le linee leggere e cristalline della traccia di apertura Ascolta, si uniscono ad una chitarra che propone passaggi lineari e ruvidi. Ed è proprio la chitarra grezza che sembra essere la struttura portante di questo nuovo lavoro per niente, niente male, l’energia e la cattiveria con cui si esprime la linea vocale risalta la grinta con cui i brani vengono eseguiti fino ad arrivare alla traccia Come Fai, dove i comtibuti melodici regalano un sound più aperto che sansisce una variazione sul tema davvero interessante. I suoni ricercati per questo album producono idee notevoli e di buona fattura basti ascoltare le ultime tracce Cicatrici, Ora e la quella di chiusura Sogni, dove è tangibile la voglia dell’artista di voler dire ancora molto, ma con la consapevolezza di farlo diluito nel tempo. Dunque per noi questo nuovo lavoro è una conferma delle buone potenzialità a disposizone di Iva