“L’anno che verrà”: un augurio per il nuovo anno con Dalla e con Arau

Dopo l’uscita del cortometraggio “Un’altra musica”, in cui il cantautore Arau ha incarnato uno dei tanti artisti che negli anni, con la speranza di trovare ascoltatori per la propria musica, si sono ritrovati a ripercorrere le strade già percorse dai loro miti del passato, esce oggi ufficialmente il singolo “L’anno che verrà”, eseguito dal vivo nel cortometraggio.
Il brano non è una semplice cover ma è la personale rivisitazione che il musicista sardo ha fatto del capolavoro di Lucio Dalla in compagnia della sua fedele chitarra Slide Weissenborn da ginocchia, ormai marchio di fabbrica della musica di Arau.

“L’anno che verrà” nell’originale versione di Arau è inoltre disponibile in tutti i maggiori store musicali (Youtube, Amazon, Google Play, Napster, Shazam e molti altri).

Credits:
Riadattamento musicale de “L’anno che verrà” (L. Dalla) scritta da Arau

Registrato al Boat Studio di Marco Paradisi (www.boatstudio.it)

Voce, slide weissenborn: Arau
Basso: Marco Paradisi
Piano elettrico: Dennis Borgatti
Batteria: Daniele Berni

Prodotto da Arau

Trovate il singolo qui:
Spotify

iTunes
http://itunes.apple.com/album/id1446800082?ls=1&app=itunes
Deezer
http://www.deezer.com/album/81914322