Genus: Album di debutto di Airt’o

AIRTO1.jpgDimora Records è lieta di annunciare l’uscita di
Genus, il primo disco di Airt’o , progetto del cantautore polesano Airto Pozzato. Genus
è un esordio personalissimo, capace di rinnovare la tradizione del  cantautorato acustico con arrangiamenti imprevedibili, caratterizzati dall’uso di strumenti etnici. Se il DNA
dei brani si può far risalire a De Gregori l’utilizzo delle percussioni, perlopiù di origine sudamericana, non  può che riportare alla mente una pietra miliare come Anima Latina di Battisti. Ma gli echi sono molti, basti
citare la passione di Airt’o per  Santana.
La musica, unita ai testi profondamente lirici, crea una tessitura grezza e delicata, che fa viaggiare l’ascoltatore fra periferie e scorci di campagna, paesaggi toccati dalla calda luce del tramonto, attraversati  da una brezza primaverile. Fondamentale l’apporto del produttore Alberto Nemo, che ha composto gli arrangiamenti e suonato la maggior parte degli strumenti. Il disco è stato registrato presso lo studio di Dimora Records, senza far ricorso a nessun apporto digitale.
Genus uscirà in formato fisico e digitale il 24 novembre 2017
.
* * *
Airto Pozzato nasce a Rovigo l’8 dicembre del 1987. Adolescente, si appassiona a Santana, Hendrix e Jimmy Page ma anche a cantautori come De Gregori e Battisti. Decide di acquistare una chitarra.
Nonostante la difficoltà di dedicarsi alla musica, dovuta al lavoro di muratore, entra come chitarrista nei Marmaja, gruppo vincitore di Arezzo Wave ’94. Ma è quando si cimenta nella scrittura del suo primo brano che trova la sua strada: hanno finalmente espressione il suo naturale talento di autore, la passione per i 70s e un’attitudine sperimentale che lo porta verso arrangiamenti cangianti e personali.