GBRESCI feat Adelasia, “Niente” è il primo singolo del collettivo romano

GBRESCI è una bruciatura di sigaretta sulla mano, è il ricordo annerito di un momento piacevole, la cicatrice dell’incontro di due identità che possono amarsi solo cosi, ferendosi e guarendosi tra la malinconia di The Cure e l’elettronica downtempo di Kavinsky quando battezza la pellicola “Drive”.
Entra qui in punta di piedi ADELASIA, dolce promessa che cammina incurante del mondo sulle note d’acqua di NIENTE, il primo singolo di GBRESCI fuori il 15 gennaio per UMA Records.
Niccolò ed Edoardo, insieme ad altri, tracciano così una sorta di linea d’ombra con NIENTE feat. Adelasia. Ed è tutto qui.
“GBRESCI mi ha tirata fuori dalla mia cameretta e mi ha sbattuta in un paesaggio urbano, notturno e irriverente per farmi capire che ci sapevo stare. Cantare questo brano è stato estremamente liberatorio.
La maggior parte delle persone che hanno preso parte a GBRESCI sono amici, parenti o conoscenti. Ho visto questo progetto nascere e vorrei vederlo fiorire. Perchè Gbresci vi sorprenderà.” (Adelasia)
NIENTE, PT. I è un sussurro cupo che si allarga a ventaglio, aperto dalla voce pura di Adelasia e sublimato in un coro sporco, tormentato, vivo. Niccolò ed Edoardo ne sono l’anima, i synth il corpo.

BIO
GBRESCI è un collettivo di musicisti, grafici, videomaker e fotografi sparsi in giro per l’italia. Le voci e il volto sono di Niccolò Barca ed Edoardo Baroni, ideatori del progetto.
Chitarre acide e beat che rimandano all’elettronica, figlie dei diversi mondi di provenienza degli artisti che collaborano a GBRESCI, danno vita ad atmosfere dal sapore dark, accompagnate dai testi malinconoici, tra sonorità sognanti e lunghe code.
GBRESCI è diverse anime racchiuse in una, nata dalla fusione dei multipli, dei frammenti vagabondi di ognuno dei suoi collaboratori, quelli che hanno circolato intorno al progetto e quelli che ne faranno parte in futuro.
GBRESCI sta a Roma, ma anche altrove, su una sottile linea d’ombra.