Franco Giaffreda – “Gli strani giorni di NOInessUNO”

“Gli strani giorni di NOInessUNO” è il nuovo lavoro del musicista Franco Giaffreda che segue l’album “Angeli nel Vento” e che forma così un concept album basato su quanto gli è successo negli ultimi anni, un periodo di vita alquanto negativo per l’artista, un periodo di vita nel quale egli si è scontrato con la triste realtà di un mondo che egli trova troppo maleducato, frenetico, arrogante e spento.


Quattordici tracce che si muovono su passi rock senza rinunciare alle classiche linee più crude e con una vena più energica. Il sound conferisce un’incontestabile impronta moderna. Un lavoro dalle linee alquanto dinamiche con apprezzabili varianti sul tema che non forniscono alibi di monotonia. Innesti morbidi leggermente increspati da una voce corposa tutto ben amalgamato da una sezione ritmica semplice ma di efficace impatto sonoro, rendendo il contesto generale piacevole all’ascolto.

Un sound aggressivo che propone anche soluzioni più dinamiche con una parte centrale melodica, che fa di “Gli strani giorni di NOInessUNO” uno dei più interessanti progetti del nostro panorama indie e non poteva essere diversamente visto che il ruolino di marcia di Franco vede collaborazioni importanti, un a su tutte con Fabio Concato.


Tematiche per niente banali e scontate che vedono un ottimo supporto musicale grazie alla bella sinergia che i musicisti, compagni di viaggio di Franco durante i live, sanno mettere a disposizione anche in fase di registrazione, creando di fatto un sound originale e finemente elaborato, privo di artefatti , ma ricco di dettagli che riescono a fare la loro bella differenza.


Il rischio di fare il solito elenco di gradimento delle singole tracce è quello di non dare il giusto valore ai quattordici brani che contrariamente a quanto potrebbe sembrare, filano lisci dall’inizio alla fine.


“Gli strani giorni di NOInessUNO”, non è il solito alternative/rock suonato e proposto per accontentare gli amanti del genere, qui siamo di fronte ad un lavoro suonato con passione, professionalità e cuore, riservato a veri intenditori.

REDAZIONE