“Frammenti Di Un’Immagine”, il nuovo album di AlOne

Frammenti Di Un’Immagine è il primo album di AlOne, progetto solista di Alessandro Ferrari, musicista varesino classe ’93; anticipato dall’uscita del singolo “Ho Fatto Degli Errori” a fine Aprile.
L’album, interamente musicato da Alessandro, vede la collaborazione di Francesco Palma; già paroliere dei precedenti singoli (“Stai Qui”, “Il Limite Degli Uomini” e “Ho Fatto Degli Errori”) e collaboratore “storico” di Alessandro fin dai tempi degli Al Quadrato.
A dare voce ai brani contenuti nell’album sono Alice Piombino, con la quale la collaborazione prosegue anche oltre il progetto Al Quadrato; e Alessandro Tinelli, giovane voce piemontese, conosciuto grazie alla collaborazione con Daniele Feliciotti, autore di un nuovo singolo in uscita a giugno dopo la pubblicazione dell’album.


L’album nasce come naturale evoluzione del percorso artistico di AlOne; nato dopo la sospensione dei lavori degli Al Quadrato con Alice Piombino, Alessandro sente forte l’esigenza di dare voce alle proprie emozioni, alle proprie idee e ai propri pensieri attraverso il linguaggio che più gli è congeniale: la musica.
Insieme a Francesco Palma, nel cassetto, erano stati messi molti spunti e idee musicali scritte dall’estate del 2016 in avanti ed è stato naturale andare a selezionare i brani importanti, quelli che più emozionavano, già scritti e aggiungendo nuovo materiale più maturo e recente.
Il titolo “Frammenti Di Un’Immagine” nasce da una frase contenuta all’interno di Per Difendermi, primo brano scritto dal duo autorale, e che rappresenta lo spirito del progetto: raccontare attraverso 12 “immagini musicali” le proprie emozioni, i propri pensieri e le proprie idee in un percorso dal primo brano scritto insieme a quello più recente.
I brani sono 12 fotografie di momenti, alcuni autobiografici e altri meno, di vita di ciascuno di noi; attraverso storie d’amore, tematiche sociali e la ricerca, la scoperta e l’accettazione di sé stessi.


Frammenti Di Un’Immagine è un album con varie sfaccettature musicali: dai brani più “grezzi” degli inizi a quelli con delle scritture più ricercate e articolate dei tempi recenti.
A creare continuità con gli altri singoli sono la forte impronta chitarristica e i richiami ai sound elettronici e dei sintetizzatori.