FLWR: fuori “Stare”, il concept album d’esordio

Toomuchfresco presenta Stare album d’esordio di FLWR, giovanissimo e talentuoso artista romano che propone un urban di stampo romantico e patinato sospeso tra rap, trap e canzone d’autore. Un concept album sui colori e le loro sfaccettature a cui vi hanno partecipato altri producer e artisti della crew di TooMuchFresco tra cui UkuLele.

Stare raccoglie l’ultimo anno e mezzo di vita di FLWR, trascorso tra l’Italia e gli Stati Uniti. Ogni traccia racconta un’esperienza particolare: anche se ciascuna è diversa dalle altre, ognuna di esse, con il titolo di un colore, trasmette in maniera evocativa un’emozione differente.

Stare nasce da mix di suoni diversi concepiti in primis da FLWR (cantante e produttore dei suoi pezzi). Ciò che si nota sin da subito è il sound “pop” delle linee vocali di FLWR e l’aggressività hip pop/trap delle strumentali dei pezzi. Ma dentro alle tracce ci sono anche sonorità R&C, atmosfere elettroniche e un pizzico di indie.

Per l’uscita dell’album è stata scelta la strategia discografica della waterfall release che prevede l’aggiunta di pezzi all’interno dell’album sulle piattaforme digitali che via via si va componendo fino alla pubblicazione del totale delle tracce.

Il lancio è preceduto da una campagna visual sui social composta da 11 pics, una per ogni traccia, curate dal fotografo Marco Cignitti e dal graphic designer Daniele Pisano aka Dannywise.