Esce in digitale “Questo disco mi è costato una fortuna” il primo album della rock band ferrarese Puro Veneno

Anticipato dai singoli “Interstellare”, “Che cosa c’è che non va” e “Ogni mondo è diverso”, esce in cd ed in digitale, il 15 aprile 2022, “Questo disco mi è costato una fortuna” il primo album della rock band ferrarese Puro Veneno, pubblicato e distribuito da Alka Record Label. Produzione artistica di Michele Guberti (Massaga Produzioni), con la partecipazione di Manuele Fusaroli, produttore di alcuni dei maggiori dischi indie italiani, che ha curato il master, presso il Natural HeadQuarter Studio di Ferrara.

Così la band emiliana presenta il nuovo lavoro discografico:
Già! Quanto mi è costato questo disco? Al di là dei soldi quanto ci è costato?
Ci è costato il dover parlare ancora di chi rimane naufrago in mare in fuga dalla disperazione.
Ci è costato il dover ammettere che non abbiamo un piano B, che c’è solo questo pianeta, che per ora abbiamo solo questa unica casa che è la Terra.
Ci è costato dover parlare di diritti e uguaglianze, perché ancora nulla sembra essere veramente cambiato.

Il tutto mentre tentiamo una corsa verso lo spazio alla ricerca di qualche forma di vita che possa essere più saggia di noi e aiutarci, perché forse l’essere umano ha ancora bisogno di un aiuto, oggi più che mai.
In questa dimensione i Puro Veneno provano a raccontare quello che vedono intorno a loro cercando di essere sempre quello che sono, musicisti che amano la musica senza alcun compromesso.

Tracklist:
01 Ogni mondo è diverso
02 Interstellare
03 In mezzo al mare
04 Questo disco mi è costato una fortuna
05 Dove è bello morire
06 Un brutto sogno
07 In piedi
08 Insieme in paradiso
09 Io e te (fino alla fine del mondo)
10 Che cosa c’è che non va

Puro Veneno è un progetto che nasce per un’esigenza, una necessità che accomuna tutti i membri della band. Suonare. Suonare e sentire quell’alchimia che ripaga l’anima. Questa è l’unica cosa che conta. Per questo Jack Tormenta, Marco Orsini e Max Lambertini fondano i Puro Veneno. Marco Orsini e Max Lambertini, registrano i primi dischi, rispettivamente come batterista e bassista, con i Natural alla fine degli anni 90, band rock/indie di rilievo della scena locale ferrarese e non, fondata insieme a Max Stirner Fusaroli (noto produttore discografico), che vede la partecipazione di Giorgio Canali alla produzione. Successivamente Marco, fonda la band Mor’s a Roma, assieme a Jack Tormenta ed altri amici musicisti di vecchia data, incidendo un EP e l’album omonimo portando la sua musica nei principali locali romani. Lotta da sempre in prima per la difesa dei diritti delle minoranze riportando nelle sue canzoni i temi sociali e politici in primo piano, accompagnando il tutto con melodie e ritmi africani e latini. Max nel 2005 pubblica il primo EP dei Koiné, band pop/rock fondata insieme a Stefano Sardi, con la quale realizza 3 EP, 5 singoli, 2 album, 3 tour nazionali e oltre 500 concerti, fino al 2013. Tra il 2008 e il 2010 pubblica 1 EP ed 1 Album con il progetto rock-elettronico Triobrio Deluxe riscuotendo larghi consensi di pubblico e critica.
Jack Tormenta, nato nelle nebbiose e umide campagne ferraresi, inizia a suonare la chitarra da adolescente per semplice passione, ritrovandosi oggi a farlo oltre che per quello anche per una necessità. Una necessità interiore. Qualcosa che lo fa stare bene. Principalmente dedicato alle sei corde ha comunque militato come bassista in alcune formazioni.
Nel 2008 insieme a Max Stirner fonda il progetto Donvito e i Veleno con il quale pubblicano “Hell Mundo!” (La Tempesta Dischi).
Negli anni ha avuto alcune collaborazioni come chitarrista con Nada (VAMP, L’amore Devi Seguirlo), Andrea Mirò nell’album “Nessuna paura di vivere” e Giorgio Canali in alcuni live.

I Puro Veneno sono:
Jack Tormenta : Voce, Chitarra
Marco Orsini : Batteria, Percussioni, Voce
Max Lambertini : Basso, Voce