Disponibile “Intoxicated Ozzo RMX”, il nuovo singolo di Mouth Water.

Da venerdì 13 dicembre sarà disponibile in digital download, in streaming e in rotazione radio “Intoxicated – oZZo RMX” (Through The Void LLC / Warner Chappel Music Italy / distribuzione Ditto Music), il nuovo singolo di Mouth Water, energico duo elettro pop composto dall’autore e produttore Lawrence Fancelli e dalla DJ Elle Vegas, remixato da oZZo, DJ e producer milanese che negli ultimi mesi si sta facendo notare grazie a importanti collaborazioni internazionali. “Intoxicated”, contenuto nel disco “Mouth Water, disponibile dallo scorso 25 ottobre, è caratterizzato da un dancefloor sound sorprendente, a metà strada tra Beck e Daft Punk.

«“Intoxicated” è ispirato esplicitamente ad “Acceptable in the 80’s” di Calvin Harris, anche se poi è venuto diverso – racconta Lawrence Fancelli – A Capodanno 2013 sono andato al LIV Nightclub di Miami a sentire il suo dj set e da sotto la console gli ho passato una penna USB con dentro il pezzo e il mio indirizzo email. Lui l’ha presa, guardata, ma non mi ha mai scritto. Nel 2016 sono andato da Gianni Bini a lavorarci sopra, e il risultato è quello che sentite.»

oZZo, che ha recentemente firmato un’importante collaborazione con il collettivo di produttori STANDALONE-MUSIC Los Angeles, ha arricchito la traccia con il suo sound particolare, estremamente moderno ma dall’animo dark.

«oZZo VS Mouth Water: ho virato “Intoxicated” verso tonalità scure e noir – spiega il produttore – La positività del sound iniziale si incontra con la dance macabra che amo, stravolgendo la scrittura del pezzo per portarla sul dancefloor!»

“Intoxicated” è stata scritta e composta da Mouth Water. Produzione di Lawrence Fancelli e Gianni Bini, che ne ha curato anche il mixing. Mastering di Hans-Philipp Graf (Amburgo) e Alberto Cutolo (Milano). Recording Studio: Officina Sonora del Bigallo (Bagno a Ripoli, Firenze). Recording and Mixing Studio: HOG House Of Glass (Viareggio, Lucca). Hanno suonato: Lawrence Fancelli (voce e sintetizzatori), Gianni Bini (sintetizzatori), Emmanuele Modestino (chitarre).

Il nucleo di Mouth Water è composto dalla dj Elle Vegas e dall’autore/produttore Lawrence Fancelli, che per primo ha avuto l’idea del progetto. Elle si è fatta le ossa nei locali più bui di Milano, proponendo mix di house, pop, funk e techno al suo gruppo fedele di seguaci sudati. Lawrence invece ha suonato per anni il basso negli scantinati di Brooklyn, assieme a band destinate all’oblio;parallelamente, senza sapere l’uno dell’altra, i due sviluppano le proprie capacità creative (e di produzione) dietro le quinte. Elle e Lawrence si incontrano per caso a Milano, a un concerto per pianoforte, alla fine del 2017. È un colpo di fulmine (artistico): Lawrence fa sentire ad Elle i suoi pezzi, lei li ascolta – e li accoglie – con entusiasmo. I due cominciano un’insolita quanto fruttuosa collaborazione che sfocia nell’album di debutto,atteso per il 25 ottobre. “Mouth Water” – il titolo è il nome della band – contiene dieci brani ballabili che fondono con maestria rock, house, lounge e funk, progettati per attivare i vostri sensi – dall’udito alle papille gustative – attraverso un processo di sinestesia. Provare per credere!

oZZo non è un progetto solista, ma neanche una band. E’ un concetto, una storia fatta di sentimenti, musica e passione”. È così che si presenta oZZo, nome d’arte di Ivano Tomba, musicista, DJ ed art director milanese con alle spalle un curriculum di indubbio valore. La sua storia inizia alla metà degli anni ‘90 quando con la sua chitarra iniziò a calcare palchi italiani ed esteri con PHP, Audrey e Mellowtoy, mostrando la sua versatilità spaziando su più generi legati al rock, in particolare dall’hardcore-melodico al metalcore. oZZo però è artista a 360°, e come tale è curioso, e non avendo la necessità o il bisogno di porsi dei limiti, e particolarmente stimolato da diverse influenze musicali, realizza l’EP “#Pastislost”. Il disco rappresenta perfettamente ciò che è oZZo: il concetto citato prima, formato da due anime, una rock e una electro, anime che difficilmente riescono a trovar sintonia, ma che invece trovano comodo rifugio nella vena artistica di oZZo. In questo lavoro, tra l’altro, è presente “As Fast You Can”, singolo dell’EP e accompagnato da un videoclip girato e prodotto dallo stesso artista, presente anche nelle vesti di attore, ma soprattutto scelto anche come colonna sonora dello spot Edison Smart Living per Edison Energia e protagonista del Radio Italia Tour 2017 come soundtrack del main sponsor. “#Pastislost” fa solo da apripista per il nuovo percorso artistico di oZZo; stimolato dalla sua curiosità verso nuovo orizzonti sonori e dalla costante voglia di sperimentare, abbraccia anche l’esperienza da DJ ed in particolare da producer; Il primo frutto di questa nuova direzione da DJ/Producer è “Crazy”, già presente nell’EP come traccia live (cover del cantante Seal), resa in una traccia dal sound a tinte electro-house, con la voce di Alessio Corrado (Jellygoat) che da ampio respiro ai passaggi melodici per poi sviluppare armonicamente un drop di sicuro effetto. Il 12 aprile 2019, a pochi mesi dall’esordio nel mondo dance/electro esce “Change RMX”, remix di un suo stesso brano in chiave elettro dubstep, al quale segue “Choices RMX”, pubblicato a giugno dello stesso anno.