David Gómez – “A Letter from Mars”

David Gómez, rientra in quelle che solitamente classifichiamo come piacevoli realtà musicali e che costruisce le sue basi su della buona musica classica, fluida e rilassante all’ascolto. Dettagli che si possono riscontrare nel suo nuovo album dal titolo “A Letter from Mars”. Le 10 tracce incluse in questo nuovo progetto danno subito l’idea dello spessore tecnico e compositivo del musicista andando a proporre strutture interessanti che determinano dinamica e corposità musicale.

Una linea retta, ravvivata dallo scandire delle note di un pianoforte che generano un andamento lento ma deciso, un rincorrersi di melodie che come per gioco, disegnano figure profonde evitando così quello stato di noia monotonia che si potrebbero avvertire per il genere proposto.

Si passa da un avvio leggero, con la open track “A Letter from Mars”, fino ad arrivare ad un picco massimo d’intensità con la traccia “Spacewoman”.

“A Letter from Mars” è un album tenuto vivo da sonorità ricercate che creano strutture armoniche molto affascinanti, ma il cui sapore si rivela, già dal primo ascolto, qualcosa di veramente unico nel suo genere.

Un prodotto a nostro avviso, di nicchia, interessante, per gli amanti della musica classica, d’ambiente di quella suonato con cura e passione, senza troppi tecnicismi, perchè alla fine dei conti le cose più semplici sono sempre quelle più difficili a fare ed in questo caso le più riuscite.