Cromosauri (Intervista)

Cromosauri-Pic2.1-600x350Recenti studi affermano che il “Cromosaurus-Rex” era una specie di dinosauro con un’innata vena artistica. Da questa deve discendere il leggendario Jeremy, cromosauro che, incapace di utilizzare le sue braccia troppo corte, ha imparato ad usare i piedi e la lingua per suonare. E’ Jeremy che nel 2014 spinge il chitarrista/cantante Davide Salvadori (ex-Bones) e suo fratello batterista Lorenzo a formare una band. Con l’arrivo di Michele Demi, bassista, i Cromosauri sono al completo.
Ispirati da Dinosaur Jr., Nirvana, Pearl Jam, Smashing Pumkins (la lista è lunga, evitiamo di riportarvela), la band si mette subito a comporre le proprie canzoni e nel novembre 2014 debutta dal vivo. I dinosauri colorati quindi iniziano a suonare in giro, affinando il loro grunge-rock preistorico. Noi della redazione di Cornermusiczine abbiamo voluto scoprire qualche curiosità dietro la vena musicale dei giovani ragazzo toscani ed ecco che ne è venuto fuori.

01. Ciao ragazzi, chi sono i Cromosauri?
I Cromosauri sono un gruppo alternative rock formato da Davide, cantante e chitarrista, Michele al basso, Lorenzo alla Batteria e Jeremy, un dinosauro tutto colorato alto 1,80m che, leggenda narra, ha fondato la band nel 2014.

02. Jeremy ha spronato i fratelli Salvadori a tornare in corsa! Dunque dopo i Bones avevate pensato di appendere gli strumenti al muro?
I Cromosauri non sono gli ex-Bones. I Bones erano il primo gruppo di Davide. Quando anche suo fratello Lorenzo ha iniziato a suonare la batteria, suonare insieme è stato spontaneo. I Cromosauri quindi sono nati come progetto parallelo ai Bones, che poi si sono sciolti nel marzo 2015. Nessuno però ha mai pensato di appendere gli strumenti al chiodo.

03. Come stà andando “NOIZ!”
NOIZ! piace e questo ci rende molto felici. Le critiche non sono state molte e ad essere criticati sono stati sempre i soliti aspetti, su cui stiamo lavorando e cercheremo di migliorare. In generale però le canzoni, in particolare alcune come Bad, When Somebody Loses Himself e Chocolate, hanno avuto un’ottima risposta. Speravamo di riuscire a farlo girare un po’ di più, questo dobbiamo ammetterlo, ma pian piano i risultati stanno arrivando, la vittoria di Bad come Best Song 2017 ai Livorno Music Awards ne è un esempio.

04. Ho recensito il vostro cd!! Siete daccordo sul mio parere riguardo al fatto che si può migliorare la produzione?
La produzione è proprio uno degli aspetti che sono stati criticati da molti. Siamo consapevoli che la produzione è molto lo-fi, ma è un disco che ha un significato enorme per noi e quindi volevamo realizzarlo da noi, seppur questo avrebbe significato perdere in qualità delle registrazioni. Però ci siamo riusciti e questo per noi è un gran risultato. I prossimi lavori riceveranno maggior attenzione anche sul lato della produzione, questo è sicuro.

05. Quali bands hanno maggiormente influenzato i Cromosauri
La lista è lunga, ma in generale possiamo dire Nirvana, Pearl Jam, Smashing Pumpkins, Dinosaur Jr. Poi ognuno di noi ha un background musicale differente, dall’hard rock al jazz.

06. Concerti dal vivo?
Le prossime date sono il 7 agosto al Bolgheri Festival, in una serata insieme ad altre band locali, e il 26 agosto, a Riparbella (PI). Siamo costantemente alla ricerca di nuove date, il modo migliore per non perdere nessun novità è seguirci su Facebook.

07. Progetti futuri?
Stiamo programmando la registrazione di un EP che conterrà le tracce rimaste fuori da NOiZ! per poi passare ad un secondo album. Abbiamo già diverso materiale nuovo che è una bomba!

08. Siamo alla fine! L’ultima parola a voi!
Grazie mille per l’intervista e grazie ai lettori per la loro attenzione. Speriamo di avervi incuriosito e vi invitiamo a seguirci sui social oppure, ancora meglio, venirci a conoscere dal vivo!