Bianca & Bianca

Ad un mese dall’uscita, il secondo singolo (dopo “Vieni con me”) del duo toscano composto da Camilla Bilotti e Francesca Murgia, “E’ Giulia”, ha superato i 10.000 ascolti su spotify, mentre il videoclip ha passato le 30.000 visualizzazioni.

CMZ: Ciao ragazze. Ci ha colpito subito il videoclip di “E’ Giulia”, a nostro parere interpretato benissimo. Com’ è stato girarlo?
Camilla: Grazie per i complimenti,…… ovviamente non siamo attrici, ma devo dire che il contenuto del testo ci ha fatto lavorare ancora meglio di quanto speravamo, insomma l’argomento del brano è stato per noi una forza in più ce lo siamo vestito addosso, spero che nel vederlo abbia emozionato come lo ha fatto a noi.

CMZ: Un brano intenso, che tratta un argomento importante. Perché questa scelta?
Francesca: La nostra “E’ Giulia”, che come speravamo sta andando molto bene, ci ha preso il cuore, e quando Tania (Lighea in arte), la nostra autrice, ci ha prospettato un argomento del genere siamo state entusiaste, tanti ragazzi e principalmente le donne e i bambini sono oggetto di violenza tra le mura di casa, tali situazioni creano nella loro vita uno stato di estrema sofferenza e come purtroppo molte volte leggiamo o vediamo in tv, alcuni non ce la fanno e commettono il gesto estremo ovvero il suicidio. (Camilla) con la realizzazione di questo disco, ci siamo poste l’ obbiettivo di far pesare questo problema che purtroppo affligge tanti giovani più sfortunati di noi.

CMZ: Entrambe di Prato. Cosa Vi unisce e cosa Vi spinge ad andare avanti nella Musica?
Francesca: Si! Siamo entrambe di Montemurlo un piccolo paese in provincia di Prato, siamo amiche fin dai tempi delle scuole materne e addirittura lo erano anche le nostre mamme che si conoscevano e si frequentavano da ragazzine, per cui tanta amicizia e naturalmente la grande passione per il canto, che ci unisce da sempre.

CMZ: Quanto è importante avere collaborazioni come quelle di Lighea ed il M° Iervolino?
Camilla: Due grandi professionisti, Lighea la nostra autrice che sa cercare gli argomenti giusti da trattare nei nostri brani, che non sono mai banali, e questo ci teniamo a dirlo in quanto vogliamo dar voce sempre a fatti di vita importanti che trattano i giovani d’oggi;(Francesca) che dire poi del nostro arrangiatore il Maestro Umberto Iervolino …. grande grande ….. con i suoi arrangiamenti curati nei minimi particolari veramente vanno ad impreziosire tutta la canzone; Ed in futuro con la loro collaborazione ne vedrete delle belle … (Camilla) Abbiamo ultimato il brano da presentare a Sanremo Giovani e vi assicuriamo che sarà un brano bellissimo ricco di un grande testo e di un buon sound, speriamo che possa piacere alla nuova commissione del festival che quest’anno è presieduta da un grande artista come Amedeus …. sognamo di poterla cantare al teatro Ariston ……incrociamo le dita.