Anton, fare musica con passione senza che diventi un’ossessione

Antòn (all’anagrafe Matteo Dell’Omo) è un cantautore classe ‘92 di Anagni (FR).
Da sempre amante delle sonorità pop e rock d’oltreoceano e della scrittura dei cantautori italiani, inizia il suo percorso musicale all’età di 20 anni dedicandosi alla chitarra, alle prime composizioni ed al canto.
Nel 2015 esordisce, sotto il nome di “Jeko”, con il brano “Maledetta luna” su YouTube e riscontrando già un discreto interesse sia tra il pubblico che via stampa e radio.
Nel 2017 grazie al nuovo inedito “Quante cose” viene inserito nella compilation dell’Editore Dino Vitola “Sognando Sanremo 2017”, permettendogli di arrivare ad esibirsi al Palafiori di Sanremo e di vincere il premio “National Voice Award” all’interno di “Casa Sanremo”.
Nel 2019 esce il terzo singolo “Soli contro tutti”, il cui videoclip ottiene un buon riscontro via web ed all’interno del circuito televisivo locale.
Nel gennaio 2021 esce il primo EP “Fronte della nuova rivoluzione universale”, anticipato nella seconda metà del 2020 escono i singoli “Fronte della nuova rivoluzione universale” e “Tutta Una Bugia” e contenente, oltre a quelli già citati, “Maledetta luna”, Soli contro tutti e Un posto migliore.
“Mi reputo un provocatore: dico le cose come stanno o come vorrei che andassero attraverso il linguaggio del rock cercando, allo stesso tempo, di far divertire, ballare ed emozionare chi ascolta e si rivede nella mia musica.” – Antòn

CMZ: Benvenuto nella nostra redazione, partiamo dalla copertina e dalla scelta del titolo !
Anton:
Fronte della Nuova Rivoluzione Universale è un titolo che è arrivato un pò dopo averla scritta. Cercavo un titolo non banale e che non passasse inosservato. La copertina è opera del mio amico e produttore Marco Fapani a cui ho dato carta bianca e mi ha accontentato al meglio!

CMZ: Che generi musicali possiamo ascoltare in questo album ?
Anton:
Dal Rock, al Pop, al cantautorale e forse un pizzo di indie. Comunque è il genere Antòn

CMZ: Quali sono state le circostanze che ti hanno fatto iniziare questo percorso come musicista ?
Anton:
Sono sempre stato un grande amante di Michael Jackson sin da piccolo, Più tardi ho iniziato ad amare il rock internazionale ma anche quello Italiano, del Vasco degli anni 80 e 90. Forse parte tutto da li.

CMZ: Elencaci cinque artisti o bands che hanno influenzato il tuo sound !
Anton:
Come ti ripeto: Michael Jackson, Vasco Rossi e poi Aerosmith, Bon Jovi e Renato Zero.

CMZ: Due singoli prima dell’uscita dell’Ep !!
Anton:
Si due singoli: abbiamo deciso così per dare quel pizzico di curiosità in più che avrebbe invogliato l’ascoltatore a sentire il disco.

CMZ: Quanto è importante per te internet nell’ambito musicale
Anton:
Fosse per me ne farei a meno ma so che oggi è molto importante. Cerco di usarlo il giusto senza che diventi un fastidio.

CMZ: Hai mai pensato ad una Line Up fissa ?
Anton:
Ci ho pensato e mi piacerebbe ma ancora non si è presentata l’occasione purtroppo

CMZ: Lascia un consiglio a chi vuole intraprendere la strada della musica !
Anton:
Sicuramente consiglio di stare attenti a chi ti chiede soldi in cambio di cose che potresti fare da solo…e poi di fare tutto con passione ma senza che diventi una ossessione