“Amari un po’” è il nuovo singolo di Carlo Corallo

“Amari un po’” è il nuovo singolo di Carlo Corallo disponibile da oggi 29 ottobre su Spotify e tutte le principali piattaforme streaming.

Siciliano, classe 1995, cultore della scrittura, Carlo Corallo è una figura polivalente, capace di eseguire storytelling e in grado di attirare facilmente l’attenzione dell’ascoltatore grazie al raffinato lessico impiegato all’interno dei brani. La sua versatilità e preparazione gli hanno permesso di essere notato dai principali esponenti della scena hip hop italiana, tra cui Murubutu, con cui ha collaborato nel brano “I Maestri pt. 2” e di cui apre alcune tappe del tour.

“Amari un po’”, che anticipa l’album d’esordio, racconta l’affievolirsi del rapporto fra due persone, appesantito dalla scontatezza della routine e dallo stress relativo al lavoro. Partendo dalla citazione di “Amarsi un po’” di Lucio Battisti, il pezzo è un inno a tutti quelle situazioni difficili affrontate nel quotidiano, che vengono volutamente affogate nell’alcol ma poi riemergono spontaneamente. Si tratta di dinamiche che vengono allo scoperto in seguito a frequenti liti tra partner che, annebbiati da un senso di noia, lasciano tutto così com’è, in bilico tra l’amarsi e il lasciarsi andare.

“L’alcol è usato come metafora di un amore inebriante e distruttivo allo stesso tempo, specialmente ad inizio brano, dove l’autore immagina di recarsi al bar, in attesa di essere servito dalla sua stessa vita. Essa viene personificata in figura di donna, lasciando via via il posto ad un dialogo sempre più umano.”

Il brano è stato scritto da Carlo Corallo e prodotto da Paolo Paone.

Ascolta “Amari un po’” su SPOTIFY