AA.VV. – “Uto’pians” Vol.3

Sedici tracce, oltre un’ora di arte pura, dove la musica e la natura si sposano alla perfezione, per una giusta causa (parte dei profitti sarà donata al Centre Athenas, un’associazione ambientalista francese). “Uto’pians” è nato per supportare il meraviglioso lavoro che tali enti e organizzazioni svolgono oramai da anni. Un progetto di Jordane Tumarinson come curatore e dell’italiana Blue Spiral Records come etichetta.

Con questa compilation possiamo saziare la nostra fame di musica neoclassica, qui finemente elaborata da dettagli che ne aumentano l’indice di gradimento.
Un disco che invita all’ascolto, dotato di grandi spunti melodici e dinamici, con atmosfere ora essenziali e rarefatte ora impetuose e intense. Un concentrato di musica modern-classical, con artisti di grande pregio, che fanno di questo disco un prodotto da collocare tra le produzioni italiane da tenere d’occhio.

Sonorità leggere che si alternano a ritmi più marcati e che creano il giusto ambiente sonoro per poter apprezzare in toto le doti tecniche e compositive di ogni singolo artista che ha preso parte al progetto, le cui tecniche creano molteplici soluzioni rendendo questo album corposo ma allo stesso tempo limpido.

Questo disco è costruito sapientemente, e sembra essere un viaggio in continua evoluzione, intrapreso con naturalezza e convinzione, e con una importante causa benefica come motore.

Tracklist:

  1. The Hillside Project – The Upfloating Moon
  2. Hiroco.M – Any
  3. Frances Shelley – Inside I Feel the Sun
  4. Sarah Watson – Dawn
  5. Lavalu – Rise
  6. Melissa Parmenter – Firefly
  7. Jameson Nathan Jones – Nocturne
  8. Mahan Farzad – The Sky Above
  9. Jim Perkins – Wandering
  10. Danny Mulhern – Piano Trio
  11. Lennart Altgenug – Sailing Stones
  12. Sarah Spring – Kin
  13. Ludovico Nisi – Noises
  14. Sacha Menny – Prélude
  15. Tal Babitzky-Heroes
  16. Antan – Cime